4 chiacchiere con Mauro della Trattoria Liberty di Cremona

L'abbiamo intervistato in un momento di pausa e ci siamo fatti raccontare qualcosa di più sul suo locale, da come è nato e come si è evoluto.

Pubblicato il 31/01/2014 e visto 2491 volte


In questi giorni siamo stati alla Trattoria Liberty di Via degli Opifici a Cremona ed abbiamo fatto 4 chiacchiere con Mauro il titolare e ci siamo fatti spiegare qualcosa di più sul suo locale, sulle origini e sulle prospettive future.

Qui di seguito puoi leggere le sue risposte alle nostre 9 domande.

Da dove nasce il nome del vostro locale?

Locale storico già conosciuto quindi ho deciso di mantenere il nome.

Come è nata quest'avventura?

Mi stavo trasferendo all'estero ma all'ultimo istante,9 anni fà, ho deciso di fermarmi nel territorio cremonese per affrontare questa nuova attività di cucina. Io ho sempre avuto Bar ed ero affascinato dalla ristorazione.

Quali sono i piatti che i vostri clienti apprezzano di più?

I risotti.

Che tipo di cucina portate avanti? Km Zero?

Risotteria, carni alla Griglia e ultimamente un po' di cucina cremonese.

Qual è “l'ingrediente” che non deve mancare nella sua cucina?

Risotto

Cosa significa avere successo nella sua professione?

"Nel nostro lavoro viviamo ormai di piccole soddisfazioni (che non sono più economiche) che ci dà la gente stessa, tornando nel nostro locale a complimentarsi perchè ha mangiato bene, perchè abbiamo creato un ambiente familiare e diretto con il cliente, perchè non abbiamo l'arroganza e presunzione di preparare piatti elaborati e sempre perfetti. La nostra cucina è semplice e genuina. In breve: il complimento di un cliente, è sempre il massimo del 'successo' che possiamo avere nella nostra professione".

In tre parole: come descrivereste la vostra cucina?

Tradizionale, genuina e ricca di sapori.

Cremona a tavola: pregi e difetti della città per chi fa il suo lavoro?

Cremona è una città sempre particolare, di gente abitudinaria e sempre pronta alla critica. Tante volte danno più soddisfazioni i turisti o gente che è abituata a girare il mondo.

Prospettive future e novità?

Intendiamo puntare sulla stagionalità dei prodotti e delle materie prime.

Ringraziamo Mauro della Trattoria Liberty per le risposte alla nostra intervista, questa è solo la prima di tante che andremo a realizzare ogni settimana per farti conoscere il lato più umano di chi sta in cucina o dietro al bancone del proprio locale e che fa il proprio lavoro con passione, dinamismo, vivacità ed innovazione.

Se anche tu possiedi un locale del mondo della ristoranzione e ti piacerebbe entrare nel mondo di Cremona a Tavola ed essere intervistato come abbiamo fatto con Mauro, devi semplicemente scrivere a info@cremonaatavola.it.

Alla prossima intervista, tanti saluti dallo staff di Cremona a Tavola.

P.S. Continua seguirci sulla nostra pagina di Facebook.