Le Fattorie del Gusto e la ricerca della genuinità

Attenzione nella scelta delle materie prime più esclusive a Km 0, genuinità e valorizzazione dei prodotti del nostro territorio.

Pubblicato il 17/10/2014 e visto 3679 volte


Chi meglio delle "Fattorie Del Gusto" può valorizzare la filosofia di cucina a Km 0 attraverso i loro prodotti, provenienti dalla zona di Cremona.

1- Com'è nata questa attività?

Le Fattorie del Gusto nascono circa 6 anni fa per esaudire un desiderio ambizioso: commercializzare direttamente i prodotti del nostro territorio, senza passaggi inutili tra chi “fa il prodotto” e chi l'acquista. E oggi, questo obiettivo, possiamo dire di averlo raggiunto: mettere in stretta relazione il “bene ottenuto” dal lavoro dei campi e proporlo in tutta la sua freschezza, genuinità e sapore senza costringere il consumatore ad andare tutte le volte in campagna.

Ma c’è di più: tutto questo è stato realizzato raggiungendo e mantenendo un equilibrio perfetto tra le varie componenti: il nostro non è solo un negozio che vende alimentari a “filiera corta”, ma vive della partecipazione di più aziende specializzate in prodotti particolari.

A cominciare dall'azienda biologica Ca’ de Alemanni di Malagnino, che produce latte vaccino di altissima qualità parte del quale, lavorato con abilità e maestria, viene trasformato in formaggi freschi e stagionati che vengono forniti giornalmente al nostro negozio.

Poi c’è l’azienda agricola Brugnole di Trigolo che alleva suini e produce nel proprio laboratorio artigianale salumi di gran pregio e gusto. Una vasta scelta di tagli di carne bovina viene fornita da Aprozoo, una cooperativa che associa più di 170 allevatori di bovini e propone la carne migliore e selezionata.

La Cascina Fornace produce, lavora e trasforma il riso con metodi tradizionali.

Sono presenti in negozio altri prodotti cremonesi come il Grana Padano della Latteria cooperativa Ca’ de’ Stefani di Vescovato. Infine al negozio di via Massarotti di Cremona si possono trovare pasta e sughi biologici dell’azienda Iris di Piadena, il miele dell’agricola Pizzamiglio, i rinomati “marubini” di Fioni e tantissime altre specialità selezionate.

2- Quale aspetto ti piace di più del tuo lavoro?

Quello che piace di più del “nostro” lavoro, perché siamo un gruppo di persone che lavorano per lo stesso obiettivo, è di vedere il cliente tornare a cercare quel particolare prodotto che abbiamo proposto, consapevoli della bontà della scelta.

3- Da quante e quali persone è composto il tuo staff?

Lo staff è composto da più persone, nello specifico Giuliano, Carlotta e Angelo a stretto contatto con il pubblico in negozio e da un altro gruppo di 4/5 persone che seguono gli altri aspetti: dalla produzione alla contabilità, al rapporto con i fornitori.

4- Quali sono le specialità che i tuoi clienti apprezzano di più?

Negli ultimi anni stanno cambiando le abitudini alimentari degli italiani e anche i cremonesi non ne sono immuni: l’attenzione alla scelta di determinati prodotti mette in prima linea i prodotti biologici, poi vengono quelli naturali e via via gli altri.

Possiamo dire che i formaggi bio dell’azienda Ca’ de Alemanni, rispondono perfettamente a questo tipo di richiesta, seguiti dalla tipologia di salami e cotechini dell’azienda Brugnole prodotti in maniera artigianale e con il sapore di una volta.

Anche la selezione di carne bovina, premia più la qualità che la quantità, infatti la sicurezza dei nostri allevamenti è giunta a livelli di eccezione.

5- Quale è il tuo cliente tipo?

Non siamo un discount, e la proposta dei prodotti di alto livello qualitativo ci colloca in un ambito di prezzo medio/alto, quindi la tipologia del nostro cliente è compreso nella categoria della persona attenta alla qualità, alla salubrità e alla genuinità dei prodotti, quindi spende qualcosa in più, ma è immediatamente ripagato dalla sicurezza e dalla qualità di quello che acquista.

Non da ultimo c’è da segnalare il rapporto che abbiamo per la fornitura di prodotti alle mense scolastiche; o le convenzioni attraverso i ticket restaurant con Provincia e Comune, e altre formule di collaborazione che stiamo perfezionando con aziende cremonesi di primaria importanza.

6- Cosa significa avere successo per te?

In relazione a questa intervista e al nostro progetto, avere successo vuol dire riuscire a lavorare assieme, portando ciascuno, secondo la propria competenza, qualcosa di innovativo tutte le volte che serve. La nostra esperienza è questa e la vorremmo condividere con tutti.

Quindi contattateci e proveremo assieme a fornirvi qualcosa di… tradizionalmente nuovo!

La scelta delle materie prime più esclusive a Km 0 e della loro genuinità per valorizzare i prodotti del nostro territorio e l'importanza dei prodotti più salutari per il nostro organismo.